Home
AUGURI PDF Stampa E-mail
Scritto da Presidente   
Martedì 13 Dicembre 2016 17:28
alt
 
REFERENDUM DEL 04 DICEMBRE 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Lunedì 14 Novembre 2016 10:45
L' Associazione Città Attiva, nel pieno rispetto della propria coerenza politica,e come già disposto nelle precendenti consultazioni elettorali,lascia ai propri elettori la massima libertà di voto.
Il Presidente Settimio Bastianelli
 
CONSIGLIO COMUNALE DE 13 OTTOBRE 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Mercoledì 12 Ottobre 2016 11:09
alt 
 
Nuovi membri del ConsiglioDirettivo PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Lunedì 19 Settembre 2016 12:19
 Con immenso piacere e soddisfazione che comunichiamo che sono entrati
a far parte del Consiglio Direttivo i Sigg.ri DI LORENZO ANGELO e SPINA NAZZARENO.
 
Impianti sportivi, la giunta comunale risponde al Martinsicuro calcio PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Martedì 30 Agosto 2016 10:09
Di Paolo: “Parole fuori luogo. Si è trattato di una dimenticanza dell’ufficio Sport e martedì 30 agosto tutte le società saranno riunite intorno a un tavolo”

Dopo le dure dichiarazioni del presidente dell’Asd Martinsicuro, Luigi Di Egidio, in merito alla richiesta dell’utilizzo del campo sportivo di Villa Rosa, arriva la risposta della giunta comunale.

 
Dimissioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Giovedì 04 Agosto 2016 18:35
A seguito lettera di dimissioni tramite e-mail datata 03 Agosto 2016, si comunica che il Sig. Mauloni Marcello non è piu' un membro del Consiglio Direttivo di Città Attiva.
 
POSTO DI POLIZIA IN PIAZZA CAVOUR PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Mercoledì 27 Luglio 2016 18:11

Martinsicuro. Un presidio di polizia a Martinsicuro, in piazza Cavour, nella sede dell’ufficio turismo, messa a disposizione dal sindaco, Paolo Camaioni.

E poi un incremento di pattuglie, anche in borghese, nella zona nord della costa teramana.

E’ questo l’impegno preso dal questore di Teramo, Enrico De Simone, nel contesto dei servizi di “Estate sicura”, ossia una maggiore opera di controllo e prevenzione nel periodo estivo nella zona che viene ritenuta, dati alla mano, maggiormente critica per quanto concerne i fenomeni di illegalità.

La decisione del questore, che di recente ha anche disposto la dotazione numerica di volanti sul territorio, è stata condivisa oggi in sede di riunione del coordinamento tecnico della forze di polizia, presieduto dal prefetto Graziella Patrizi.

L’operatività in questione, prenderà il via nei prossimi giorni e andrà avanti fino a metà settembre.

“Estate è sinonimo di incremento del turismo”, si legge in una nota della questura di Teramo, ” soprattutto sulla fascia costiera e, con esso, anche di maggiori illegalità: una Volante della Questura, pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine e della Squadra Mobile, equipaggi della Polizia Stradale lavoreranno congiuntamente per effettuare un rafforzato pattugliamento del territorio, attenta azione di prevenzione di reati predatori e di spaccio di stupefacenti, maggiori controlli ed accrescere così la legalità per consentire a residenti e turisti un’estate quanto più serena possibile, unitamente alle altre Forze di Polizia e alle stesse Polizie Municipali, in un delicato momento per la stessa sicurezza nazionale.

Ognuno, nell’ambito del proprio ruolo, delle proprie responsabilità e competenze può essere protagonista della sicurezza: l’invito è, dunque, a cittadini ed associazioni a segnalare ai rappresentanti della Polizia di Stato che saranno presenti nel prossimo periodo a Martinsicuro e nelle altre aree urbane e suburbane di quella parte della provincia ogni informazione utile per sconfiggere l’illegalità”.

 
PISTA CICLABILE: IPOCRISIA E REALTA' PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Martedì 19 Luglio 2016 09:46
Avremmo fatto volentieri a meno di intervenire; ci saremmo augurati che, almeno in presenza di eventi molto dolorosi, da parte di chi ricopre il ruolo di Consigliere di minoranza ci potesse essere il buon gusto di evitare polemiche fuori luogo. Visto che così non è stato, affidiamo a questo comunicato il pensiero della nostra maggioranza sulla questione pista ciclabile.

Partendo dal fatto che siamo abituati da sempre ad assumerci le nostre responsabilità, riteniamo che ognuno debba fare altrettanto: per quanto riguarda la realizzazione del cordolo a protezione della pista ciclabile di Villa Rosa, ci viene confermato che lo stesso è conforme alla normativa. Tra l’altro anche il CICLAT, che ringraziamo per il contributo, ha dichiarato che, per essere a norma, i cordoli devono avere una larghezza di 50 cm ed un’altezza pari o superiore a 15 cm, per cui questo conferma quanto scritto sopra.

Discorso visibilità: in uno degli ultimi Consigli Comunali, il Capogruppo del PD aveva segnalato che secondo loro di notte il cordolo non fosse ben visibile e che questo aveva causato alcuni problemi ad alcuni pedoni. Come sempre, facciamo tesoro dei buoni consigli e, ritenendo la segnalazione meritevole di attenzione, in considerazione del fatto che da lì a poco si sarebbe iniziato il rifacimento della segnaletica orizzontale su diverse strade del territorio, ci si è attivati per porre rimedio anche a questo problema. Ma spieghiamo perché riteniamo fuori luogo gli interventi di alcuni componenti la minoranza all’indomani dell’incidente che, con il concorso di altri fattori, ha avuto il triste epilogo che conosciamo. L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio, in pieno giorno: allo stesso modo altre situazioni simili, fortunatamente con conseguenze meno drammatiche, si sono verificate in diverse ore della giornata. Da notizie raccolte in merito si è appreso che gli stessi hanno coinvolto cittadini che erano intenti ad attraversare la strada a piedi. Per essere più precisi, gli incidenti sono avvenuti non perché si inciampa nel cordolo in quanto non visibile, ma nel tentativo di attraversarlo: per effettuare questa operazione, infatti, è necessario salire sopra al cordolo, avendo contezza che il medesimo è realizzato con discendenti utili a fare in modo che, qualora un’auto guidata da un automobilista distratto ci salga sopra, venga immediatamente respinta verso la sede stradale.
 
Servizi Estivi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 21 Giugno 2016 08:19


A dispetto delle solite cassandre che siedono sui banchi delle minoranze, che hanno voluto cavalcare l’onda generata da un debito fuori bilancio riconosciuto in maniera responsabile da questa amministrazione vorremmo con questo comunicato rassicurare quanti ci leggeranno sul fatto che la nostra Amministrazione ancora una volta  smentisce con i fatti le chiacchiere messe ad arte in giro da chi ancora percepisce la politica come semplice passatempo e che continua a riempirsi la bocca di parole di condivisione mentre in realtà è solo alla ricerca di uno scontro fine ea se stesso  che nulla porta di vantaggio ai cittadini.

Pur avendo dovuto procedere, come oramai noto a tutti, ad una variazione di bilancio importante si conferma, come già avuto modo di dire, che nessun servizio legato al Sociale è stato tagliato.

Da qualche giorno è  regolarmente attivo il servizio di trasporto dedicato agli anziani per le terme di Acquasanta, gli stessi usufruiranno di pullman messi a disposizione dall’Amministrazione comunale e per due turni quindicinali potranno usufruire dei soggiorni termali giornalieri.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 85

Autenticazione

Non è necessaria l'autenticazione per inserire i commenti alle pubblicazioni!



Cerca nel sito

Ultimi commenti

Blog casuale

I nostri compensi
Abbiamo il piacere di rendere pubblici gli emolumenti lordi corrisposti ai Consiglieri Comunali nei 19 mesi che vanno da Giugno 2007 a Dicembre 2008. Il nostro Gruppo è perfettamente consapevole che l’azione politica ed amministrativa debba essere ispirata da un profondo spirito di servizio e rispondere a criteri di generale gratuità. Rappresenta una prova convincente in tal senso il fatto che nessuno dei nostri quattro Consiglieri, conoscendo le angustie del bilancio municipale, si sia mai permesso di chiedere agli Uffici preposti quando venissero liquidati i gettoni di presenza. Per chi fosse particolarmente incline ad immaginare che una seduta consiliare possa risolversi in una comparsata di 3 o 4 ore, rendiamo noto che Città Attiva adotta il seguente metodo di lavoro: 
 
  • Presenza in Commissione Capigruppo - 1 ora                               
  • Acquisizione ed analisi dei punti all’ordine del giorno - 1 ora
  • Riunione del Comitato Esecutivo dell’Associazione - 4 ore
  • Studio degli atti - 4 ore
  • Consiglio Comunale - 4 ore
  • Resoconto on line - 1 ora
 
In estrema sintesi si tratta di 15 ore del nostro tempo che in occasione di ogni Consiglio dedichiamo con costrutto e passione alla nostra Città ed a chi ha avuto la forza di percorrere la strada del cambiamento. L’opposizione logora, è vero. Le armi per combattere l’approssimazione di costoro non sono molte, ma la stanchezza non fa parte del nostro DNA.  
 

www.martinsicurocittattiva.it

Logo associazione Città Attiva Il sito internet dell'Associazione Città Attiva del Comune di Martinsicuro
"E' bello vivere per il proprio paese, ma è ancora più bello aiutare il proprio paese a vivere" J.F.Kennedy
Associazione Città Attiva - Sede in MARTINSICURO (TE), Via Venezia 27
web:http://www.martinsicurocittattiva.it email:direttivo@martinsicurocittattiva.it sms:3276190017

Visitatori on-line

 94 visitatori online