Home
CONSIGLIO COMUNALE DE 13 OTTOBRE 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Mercoledì 12 Ottobre 2016 11:09
alt 
 
Nuovi membri del ConsiglioDirettivo PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Lunedì 19 Settembre 2016 12:19
 Con immenso piacere e soddisfazione che comunichiamo che sono entrati
a far parte del Consiglio Direttivo i Sigg.ri DI LORENZO ANGELO e SPINA NAZZARENO.
 
Impianti sportivi, la giunta comunale risponde al Martinsicuro calcio PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Martedì 30 Agosto 2016 10:09
Di Paolo: “Parole fuori luogo. Si è trattato di una dimenticanza dell’ufficio Sport e martedì 30 agosto tutte le società saranno riunite intorno a un tavolo”

Dopo le dure dichiarazioni del presidente dell’Asd Martinsicuro, Luigi Di Egidio, in merito alla richiesta dell’utilizzo del campo sportivo di Villa Rosa, arriva la risposta della giunta comunale.

 
Dimissioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Giovedì 04 Agosto 2016 18:35
A seguito lettera di dimissioni tramite e-mail datata 03 Agosto 2016, si comunica che il Sig. Mauloni Marcello non è piu' un membro del Consiglio Direttivo di Città Attiva.
 
POSTO DI POLIZIA IN PIAZZA CAVOUR PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Mercoledì 27 Luglio 2016 18:11

Martinsicuro. Un presidio di polizia a Martinsicuro, in piazza Cavour, nella sede dell’ufficio turismo, messa a disposizione dal sindaco, Paolo Camaioni.

E poi un incremento di pattuglie, anche in borghese, nella zona nord della costa teramana.

E’ questo l’impegno preso dal questore di Teramo, Enrico De Simone, nel contesto dei servizi di “Estate sicura”, ossia una maggiore opera di controllo e prevenzione nel periodo estivo nella zona che viene ritenuta, dati alla mano, maggiormente critica per quanto concerne i fenomeni di illegalità.

La decisione del questore, che di recente ha anche disposto la dotazione numerica di volanti sul territorio, è stata condivisa oggi in sede di riunione del coordinamento tecnico della forze di polizia, presieduto dal prefetto Graziella Patrizi.

L’operatività in questione, prenderà il via nei prossimi giorni e andrà avanti fino a metà settembre.

“Estate è sinonimo di incremento del turismo”, si legge in una nota della questura di Teramo, ” soprattutto sulla fascia costiera e, con esso, anche di maggiori illegalità: una Volante della Questura, pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine e della Squadra Mobile, equipaggi della Polizia Stradale lavoreranno congiuntamente per effettuare un rafforzato pattugliamento del territorio, attenta azione di prevenzione di reati predatori e di spaccio di stupefacenti, maggiori controlli ed accrescere così la legalità per consentire a residenti e turisti un’estate quanto più serena possibile, unitamente alle altre Forze di Polizia e alle stesse Polizie Municipali, in un delicato momento per la stessa sicurezza nazionale.

Ognuno, nell’ambito del proprio ruolo, delle proprie responsabilità e competenze può essere protagonista della sicurezza: l’invito è, dunque, a cittadini ed associazioni a segnalare ai rappresentanti della Polizia di Stato che saranno presenti nel prossimo periodo a Martinsicuro e nelle altre aree urbane e suburbane di quella parte della provincia ogni informazione utile per sconfiggere l’illegalità”.

 
PISTA CICLABILE: IPOCRISIA E REALTA' PDF Stampa E-mail
Scritto da Direttivo   
Martedì 19 Luglio 2016 09:46
Avremmo fatto volentieri a meno di intervenire; ci saremmo augurati che, almeno in presenza di eventi molto dolorosi, da parte di chi ricopre il ruolo di Consigliere di minoranza ci potesse essere il buon gusto di evitare polemiche fuori luogo. Visto che così non è stato, affidiamo a questo comunicato il pensiero della nostra maggioranza sulla questione pista ciclabile.

Partendo dal fatto che siamo abituati da sempre ad assumerci le nostre responsabilità, riteniamo che ognuno debba fare altrettanto: per quanto riguarda la realizzazione del cordolo a protezione della pista ciclabile di Villa Rosa, ci viene confermato che lo stesso è conforme alla normativa. Tra l’altro anche il CICLAT, che ringraziamo per il contributo, ha dichiarato che, per essere a norma, i cordoli devono avere una larghezza di 50 cm ed un’altezza pari o superiore a 15 cm, per cui questo conferma quanto scritto sopra.

Discorso visibilità: in uno degli ultimi Consigli Comunali, il Capogruppo del PD aveva segnalato che secondo loro di notte il cordolo non fosse ben visibile e che questo aveva causato alcuni problemi ad alcuni pedoni. Come sempre, facciamo tesoro dei buoni consigli e, ritenendo la segnalazione meritevole di attenzione, in considerazione del fatto che da lì a poco si sarebbe iniziato il rifacimento della segnaletica orizzontale su diverse strade del territorio, ci si è attivati per porre rimedio anche a questo problema. Ma spieghiamo perché riteniamo fuori luogo gli interventi di alcuni componenti la minoranza all’indomani dell’incidente che, con il concorso di altri fattori, ha avuto il triste epilogo che conosciamo. L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio, in pieno giorno: allo stesso modo altre situazioni simili, fortunatamente con conseguenze meno drammatiche, si sono verificate in diverse ore della giornata. Da notizie raccolte in merito si è appreso che gli stessi hanno coinvolto cittadini che erano intenti ad attraversare la strada a piedi. Per essere più precisi, gli incidenti sono avvenuti non perché si inciampa nel cordolo in quanto non visibile, ma nel tentativo di attraversarlo: per effettuare questa operazione, infatti, è necessario salire sopra al cordolo, avendo contezza che il medesimo è realizzato con discendenti utili a fare in modo che, qualora un’auto guidata da un automobilista distratto ci salga sopra, venga immediatamente respinta verso la sede stradale.
 
Servizi Estivi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 21 Giugno 2016 08:19


A dispetto delle solite cassandre che siedono sui banchi delle minoranze, che hanno voluto cavalcare l’onda generata da un debito fuori bilancio riconosciuto in maniera responsabile da questa amministrazione vorremmo con questo comunicato rassicurare quanti ci leggeranno sul fatto che la nostra Amministrazione ancora una volta  smentisce con i fatti le chiacchiere messe ad arte in giro da chi ancora percepisce la politica come semplice passatempo e che continua a riempirsi la bocca di parole di condivisione mentre in realtà è solo alla ricerca di uno scontro fine ea se stesso  che nulla porta di vantaggio ai cittadini.

Pur avendo dovuto procedere, come oramai noto a tutti, ad una variazione di bilancio importante si conferma, come già avuto modo di dire, che nessun servizio legato al Sociale è stato tagliato.

Da qualche giorno è  regolarmente attivo il servizio di trasporto dedicato agli anziani per le terme di Acquasanta, gli stessi usufruiranno di pullman messi a disposizione dall’Amministrazione comunale e per due turni quindicinali potranno usufruire dei soggiorni termali giornalieri.

 
Programmazione PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 23 Giugno 2016 18:33
La lingua, si sa, batte dove il dente duole. Mai come nel caso del Consigliere Vagnoni, questo antico proverbio rispecchia la realtà dei fatti. Il concetto di programmazione è stato talmente ignorato nel corso della sua precedente esperienza amministrativa nel nostro Comune che oggi non gli sembra vero poter muovere gli stessi addebiti anche nei nostri confronti.

1) Capitolo ripascimento - Come sanno bene tutti coloro che hanno avuto la bontà di leggere i nostri precedenti comunicati, la procedura messa in campo dalla Regione si basava su lavori diversi e più articolati, per cui solo a fine Aprile sono stati annunciati i contributi ai 7 comuni costieri interessati. La convenzione è stata sottoscritta il 27 Maggio; la procedura di gara è stata espletata il 14 Giugno ed il lavori consegnati nella mattinata del 22 Giugno: come si vede, abbiamo solo date certe. Affermare che il Comune doveva prevedere fondi propri significa sviare l’attenzione e confondere i Cittadini con argomenti di basso profilo. Detto poi da un ex esponente di un’amministrazione che è riuscita a spendere anche 220.000 Euro in una sola stagione (2010) tutti di provenienza regionale ed a procedere alle relative operazioni sempre a giugno inoltrato, risulta davvero paradossale;
 
Debito Flajani PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 08 Giugno 2016 18:17
Per fine maggio qualcuno aveva annunciato una epocale “operazione-verità” sul debito Flajani. Ebbene, a distanza di una settimana, ascoltate le risultanze di quel confronto, possiamo tranquillamente affermare che quanto emerso in quella occasione è piuttosto distante dalla realtà dei fatti.

L’avvio del contenzioso. La famiglia Flajani, in data 26 maggio 1998, notificava al Comune di Martinsicuro un atto di citazione con il quale richiedeva all’Ente il risarcimento del danno per l’occupazione illegittima di un proprio terreno (utilizzato per la costruzione – previa regolare concessione della Regione Abruzzo – del Depuratore delle acque del torrente Vibrata), oltre al controvalore del bene immobile definitivamente perduto, il tutto quantificato in Lire 3,343 miliardi (1.720.000 Euro circa) oltre interessi e rivalutazione. Nel suddetto giudizio di primo grado, nel 1998, dinanzi al Tribunale di Teramo, il Comune di Martinsicuro non si costituiva, restando, quindi, contumace.

L’appello. Avverso la sentenza del Tribunale di Teramo (che aveva rigettato la domanda dei Flajani per difetto di legittimazione passiva del Comune, sul presupposto che questa fosse da attribuire alla società Sipes Spa aggiudicatrice dell’appalto), i Flajani proponevano appello, con atto notificato al Comune di Martinsicuro in data 2 novembre 2007, chiedendo la riforma della sentenza e la condanna del Comune al pagamento della complessiva somma di euro 1.782.000 circa, oltre rivalutazione e interessi. Nel suddetto giudizio di secondo grado, nel 2007, dinanzi alla Corte di Appello di L’Aquila, il Comune di Martinsicuro non si costituiva restando, quindi, nuovamente contumace. L’esito della sentenza della Corte di Appello che condannava il Comune di Martinsicuro al pagamento della somma di € 557.773,45 oltre gli interessi legali a decorrere dall’1 settembre 2004 è stata notificata in municipio il 24 agosto 2012.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 85

Autenticazione

Non è necessaria l'autenticazione per inserire i commenti alle pubblicazioni!



Cerca nel sito

Ultimi commenti

Blog casuale

Lavori ... in corso
Il Sindaco Paolo Camaioni comunica lo stato dei principali lavori in corso sul Territorio Comunale:

1) Ripascimento: iniziato nella serata di ieri da via D’Annunzio procedendo verso nord. Si concluderà nel giro di una settimana;
2) Pennelli a mare: in corso il posizionamento del terzo all’altezza di via Leopardi. Presumibilmente, entro la metà del mese saranno terminati;
3) Via De Gasperi – Nuovo manto stradale con fondi propri dell’Ente – Opera terminata;
4) Via Amalfi – Nuovo manto stradale con fondi propri dell’Ente – Opera terminata;
5) Via Ischia – Nuovo manto stradale con fondi propri dell’Ente – I lavori si concluderanno nella giornata di domani;
6) Progetto Mytol – Il 6 Giugno 2014 apertura delle offerte per i lavori di urbanizzazione della zona cavatò (finanziamento regionale per 50.000 Euro, Comunale per 31.000);
7) Rotonda Las Palmas – Lavori di miglioramento della pubblica illuminazione, attraverso il sezionamento dell’impianto;
8) Piazza Kolbe – Iniziati i lavori di ampliamento dell’impianto di pubblica illuminazione;
9) Via Vecchia Salaria – In corso la sostituzione dei pali della pubblica illuminazione;
10) Via del Mare – In corso i lavori per la realizzazione nuova condotta acque bianche e messa in esercizio di condotta litoranea;
11) Via Dante Alighieri – In corso i lavori per la nuova condotta delle acque bianche;
12) Argini Tronto – I lavori in corso da parte della Provincia di Ascoli Piceno si concluderanno entro il 20 Giugno. Subito dopo l’estate inizieranno quelli della Regione Abruzzo già finanziati dal Commissario per l’alluvione con 300.000 Euro;
13) Argini Vibrata – A giorni partirà un intervento di prolungamento della scogliera da parte del Genio Civile Regionale. A seguire intervento di consolidamento con fondi europei.

E’ il caso di precisare che in tutti i lavori elencati, che siano riconducibili al nostro Ente o a quelli sovraordinati, le tempistiche vengono monitorate con attenzione dall’Amministrazione Comunale e dagli Uffici. Ogni giorno ci si spende con l’obiettivo di accelerarli cercando sempre di salvaguardarne la qualità. Le voci di corridoio non costituiscono l’oggetto del contendere.

www.martinsicurocittattiva.it

Logo associazione Città Attiva Il sito internet dell'Associazione Città Attiva del Comune di Martinsicuro
"E' bello vivere per il proprio paese, ma è ancora più bello aiutare il proprio paese a vivere" J.F.Kennedy
Associazione Città Attiva - Sede in MARTINSICURO (TE), Via Venezia 27
web:http://www.martinsicurocittattiva.it email:direttivo@martinsicurocittattiva.it sms:3276190017

Visitatori on-line

 218 visitatori online