Home
Buone feste PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 17 Dicembre 2015 18:28
 
Consiglio Comunale per lunedì 30 novembre 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 28 Novembre 2015 10:24
 
PD Omnibus PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 09 Novembre 2015 09:41

Gli esponenti di questa Amministrazione sono soliti vivere a fondo il territorio, per cui i problemi segnalati dagli esponenti del PD, come al solito impegnati a rincorrere le segnalazioni in maniera tardiva, sono stati già posti all’attenzione degli uffici preposti a risolverli da diverse settimane.

1) In maniera affrettata e colpevolmente superficiale i giovani dem hanno parlato di potature abbandonate sul lungomare: come sempre ci tocca correggerli e dopo gli opportuni sopralluoghi degli agronomi dell’ex Arssa si è iniziata la rimozione delle foglie delle palme colpite da punteruolo. Prendiamo atto del fatto che, qualora avessero amministrato loro, avrebbero fatto pressioni per non rispettare le norme, ma purtroppo chi ricopre il ruolo di amministratore e non fa il politico, deve tener conto delle procedure di legge. Per il problema punteruolo rosso come al solito si parla senza aver verificato: ma la cosa oramai non ci stupisce;

2) I pochi rifiuti in Piazza Cavour, risultato dei conferimenti degli esercizi commerciali che si trovano nel perimetro indicato, sono stati prontamente rimossi sulla scorta delle nostre segnalazioni che risalivano ad un paio di giorni prima;

3) Il palo della pubblica illuminazione di Piazza Cavour è stato piegato da un mezzo preposto alla raccolta dei rifiuti nella mattinata di sabato 31 Ottobre. Nel primo pomeriggio di lunedì 2 Novembre è stato ripristinato. Come NON sanno i baldi giovani del PD, un servizio di reperibilità domenicale per questo tipo di inconvenienti non esiste e, qualora ci fosse stato, invece di scattare fotografie, da Consiglieri avrebbero avuto il dovere di contattarlo; ma non sempre ci si rende conto del ruolo che si ricopre;

 
Nuovo Comitato Direttivo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 27 Ottobre 2015 21:27



I componenti del Nuovo Comitato Direttivo sono:
BASTIANELLI SETTIMIO
TOSCANI GRAZIANO
PULCINI GIOVANNI
CORSI GIANFRANCO
D'AMBROSIO MASSIMO
PALAZZESE ALFREDO
SILVESTRI CLAUDIO
RIZZO VINCENZO
PALAZZESE ROBERTO
MAULONI MARCELLO
DI CONZO FRANCESCO
FERRERI FRANCA
FARCI LUCIANO
CALISE ADAMO
DI TEODORO MARINO
CARUSO FRANCA
VALLESE PIETRO
BAGNOLI CLAUDIO
BETEA ADELA
 
Raccolta differenziata PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 23 Ottobre 2015 15:16
Riteniamo doveroso, anche questa volta, replicare alle solite, fantasiose e superficiali dichiarazioni rilasciate dalla Segretaria del Locale Circolo del PD. Essendo da sempre molto attenti a migliorare le situazioni di decoro sul nostro Territorio, fin dal nostro insediamento abbiamo attivato un tavolo di lavoro fisso con la Poliservice. Allo stesso modo, periodicamente, e senza dover attendere i solleciti della segretaria del PD, i Comuni dell’Unione hanno l’occasione di confrontarsi con i responsabili dell’Azienda per rilevare le criticità ed apportare i necessari correttivi.

Sarebbe il caso (ma cominciamo a perdere la speranza) che, prima di lanciarsi in spericolate quanto inopportune critiche basandosi su sterili dati percentuali sganciati da ogni contesto, si verifichi bene il percorso dal quale vengono fuori. Nello specifico, la raccolta differenziata, dal 2012, anno del nostro insediamento, al 2014 è passata dal 56% al 63%. E questi sono dati oggettivi.
 
Opposizione confusa PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 17 Ottobre 2015 17:29
 
In un momento così delicato per le sorti di un’Azienda storica della nostra Città, la condivisione delle preoccupazioni di 82 famiglie che ne traggono sostentamento, avrebbe dovuto suggerire ai componenti della segreteria locale del PD una riflessione più matura. Un intervento pieno di demagogia in Consiglio Comunale, una sterile elencazione di presunti errori, accompagnata da una fantasiosa rivendicazione di meriti, il tutto condito in un comunicato stampa (http://pdmartinsicuro.it/2015/10/15/la-politica-de-noartri) dai toni assolutamente inopportuni, non fanno altro che confermare come, purtroppo, superficialità e scarso impegno siano di casa da quelle parti. Noi ci limitiamo a ribadire soltanto i seguenti concetti:

1) Non è esatto affermare che si sono persi 8 anni prima di approdare all’adozione della variante al piano acustico. Certamente se ne sono persi cinque. Gli emendamenti presentati in Consiglio Comunale da un esponente dello stesso partito che oggi ci accusa il 23 Gennaio 2007, riteniamo fossero dettati più da convenienze politiche, visto l’approssimarsi delle elezioni, che da valutazioni oggettive. Con l’occasione, invitiamo i giovani Dem che oggi siedono in Consiglio a verificare se nel quinquennio - 2007 - 2012 i rappresentanti del loro partito, allora in minoranza, hanno mai prodotto atti ufficiali finalizzati a trovare soluzioni in tal senso. Tra l’altro il fatto che mai hanno criticato l’altra parte della minoranza, composta oggi da due esponenti di spicco della precedente Amministrazione, per non aver provveduto a dar seguito a quella delibera suscita più di una perplessità.

3) Per quanto ci riguarda, l’Amministrazione con l’Ordinanza del 13 Settembre 2013, emessa non per eccesso di zelo, ma sulla base di dati oggettivi forniti in seguito a una regolare verifica dell’ARTA Abruzzo, ha dimostrato di volersi prendere le giuste responsabilità rispetto alla vicenda. Non è assolutamente vero che il provvedimento imponeva la chiusura all’Azienda, ma la obbligava ad adottare un piano di riduzione del rumore. Noi rispondiamo del nostro, non certo delle scelte della proprietà in quel caso. Ricordiamo che la sua validità è sub iudice, essendo all’esame del Consiglio di Stato, per cui invitiamo i giocatori di poker del PD a non sedersi in ogni tavolo dove intravedono la possibilità di acquisire consensi, perché poi il rischio di vedersi scoperto il bluff e di perdere ulteriori quote di credibilità diventa concreto;

4) L’adozione della variante al Piano Acustico è il risultato di un impegno importante di questa maggioranza che ha seguito i lavori del Tecnico incaricato con assiduità, competenza e coinvolgimento, confrontandosi anche con l’Azienda. Abbiamo dato la giusta rilevanza alla mozione presentata dai Consiglieri di minoranza del PD, che riteniamo dettata comunque dalla volontà di cavalcare il malcontento creatosi in seguito alla confusione generata in quel periodo dal rincorrersi di fantasiose interpretazioni dell’ordinanza in questione, ma ricordiamo in ugual maniera che ai primi incontri con il Tecnico incaricato, che risalgono al Dicembre 2013, abbiamo invitato anche loro, ma purtroppo, non li abbiamo visti al tavolo di lavoro;

5) La nostra attenzione verso il problema occupazionale è testimoniata dalla presenza assidua, costante e propositiva degli Amministratori nelle 36 riunioni che si sono tenute a tutti i livelli (Comunale, Provinciale e Regionale) su questo tema dal 12 Giugno 2012 al 7 Ottobre 2015. Se i rappresentanti del PD fossero stati presenti a qualche tavolo, in cui erano stati anche invitati, avrebbero potuto capire che le criticità che si sono esaminate non sono soltanto di ordine acustico;

6) Sicuramente non siamo professionisti della scienza politica odierna e magari dobbiamo migliorare con l’esperienza le capacità amministrative, ma l’accusa di dilettantismo la rimandiamo con grande energia al pulpito traballante da cui proviene, invitando nuovamente i nostri detrattori ad informarsi meglio.

Due considerazioni finali:

Continuiamo a ribadire la singolarità del concetto caro ai giovani esponenti del PD per cui se sono loro a esprimere critiche si tratta di politica mentre se siamo noi a rispondere per le rime si tratta di presunzione, ad ogni modo leggendo il loro comunicato, vorremmo porre la loro attenzione sul fatto che se insultare è segno di debolezza è il caso, prima di pubblicare dei post, di farli leggere a terze persone onde evitare che in maniera così eclatante si esprima la propria debolezza di idee e argomenti.
La seconda, cominciamo a sospettare i motivi per cui si chiede una “fabbrica della cultura” ma intanto vi aiutiamo noi: in romanesco si dice “Politica DE NOANTRI”. 
 
Consiglio Comunale per mercoledì 14 ottobre 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 09 Ottobre 2015 17:50
 
Trasparenza PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 02 Ottobre 2015 17:07
In merito alle affermazioni apparse martedì 29 Settembre u. s. sul sito del PD, riprese da alcuni quotidiani locali e relative alla presunta mancanza di trasparenza dell’attuale amministrazione che avrebbe impedito ai cittadini ed alle opposizioni di partecipare a specifici momenti della vita amministrativa, si ricordano circostanze ben precise che dimostrano l’esatto contrario, partendo a titolo di cronaca dal primo, importante evento partecipato con i Cittadini (“Puliamo la città) che si tenne il 17 Giugno 2012, un mese dopo il nostro insediamento

Incontri sul Bilancio di previsione tenuti prima dell’approvazione in Giunta
2012 - Appena insediati, non abbiamo tenuto incontri preliminari;
2013 - 9 Maggio in Sala Consiliare - Presenti numerosi cittadini ed esponenti del PD che dopo pochi minuti lasciavano l’incontro;
2014 - 23 Aprile in Sala Consiliare - Presenti numerosi cittadini e nessun esponente del PD;
2015 - Due incontri, 25 Marzo a Villa Rosa in Sala Buon Pastore e il 1 Aprile a Martinsicuro in Sala Consiliare - Presenti numerosi cittadini e nessun esponente del PD;
 
Vicini a Gianfranco PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Camaioni   
Lunedì 21 Settembre 2015 17:19
A nome dell'Amministrazione Comunale, del Presidente e dei componenti del Direttivo, esprimo la mia totale vicinanza all'amico Gianfranco Corsi per la perdita della cara mamma Rosaria. 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 85

Autenticazione

Non è necessaria l'autenticazione per inserire i commenti alle pubblicazioni!



Cerca nel sito

Ultimi commenti

Blog casuale

Bandiera Blu 2015
E’ davvero simpatico prendere atto di come, quando si parla di Bandiera Blu, tutti si ritaglino un ruolo di primo piano da esperti del settore, iniziando a puntare il dito nei confronti delle amministrazioni locali e spargendo tanto di quel senno di poi da far temere per la tenuta dei nostri fossi. Ecco perché abbiamo ritenuto opportuno stilare il decalogo che segue.
  1. Va precisato che la Bandiera Blu 2015 è stata assegnata sulla base dei dati relativi all’anno 2014 e che il relativo questionario è stato ultimato e consegnato a mano alla FEE in data 18 Dicembre 2014 e questo è un aspetto che depone a favore della cura e l’impegno che l’Amministrazione Comunale, adeguatamente supportata dagli Uffici, ha messo in campo in questa vicenda.
  2. Il fatto di candidare quattro spiagge di assoluto pregio in vista di questo obiettivo non può essere liquidato in maniera molto superficiale come un rimedio da furbetti, in quanto risponde ad una precisa logica che viene seguita dalla maggior parte dei centri rivieraschi che concorrono a questo riconoscimento: è appena il caso di ricordare che stiamo parlando di tratti di acque di balneazione di qualità buona se non addirittura eccellente. Ricordiamo ai più distratti che tale decisione è stata anche condivisa con le forze politiche di minoranza nel corso della Commissione Consiliare Governo del Territorio tenuta il 20 Novembre 2014;
  3. Nessuno di noi aveva assunto impegni solenni o avanzato proclami in relazione ai quali la Bandiera Blu si sarebbe riconquistata l’anno successivo; si era detto soltanto che non si sarebbe lasciato nulla di intentato per questo riconoscimento e che le nostre acque di balneazione risultavano, nella maggior parte dei casi, affidabili. A nessuno sfuggirà, in ogni caso, che tra la presa d’atto del mancato riconoscimento della Bandiera Blu (13 Maggio 2014) e la consegna dei questionari ufficiali per la partecipazione al riconoscimento (18 Dicembre 2014) intercorrono appena 7 mesi; sicuramente un periodo insufficiente per mettere in campo le azioni strutturali tanto declamate da chi non conosce assolutamente cosa si voglia intendere con tale espressione;
Leggi tutto...

www.martinsicurocittattiva.it

Logo associazione Città Attiva Il sito internet dell'Associazione Città Attiva del Comune di Martinsicuro
"E' bello vivere per il proprio paese, ma è ancora più bello aiutare il proprio paese a vivere" J.F.Kennedy
Associazione Città Attiva - Sede in MARTINSICURO (TE), Via Venezia 27
web:http://www.martinsicurocittattiva.it email:direttivo@martinsicurocittattiva.it sms:3276190017

Visitatori on-line

 262 visitatori online